La certificazione ISO 9001 è un requisito indispensabile per l'immissione di prodotti e di servizi sul mercato. Un'organizzazione che sceglie di adottare un sistema di gestione per la qualità ISO 9001 è in grado di differenziarsi dalla concorrenza non qualificata e accrescere la propria visibilità e competitività, assicurando un maggiore orientamento di tutte le funzioni verso il risultato finale e una maggiore attenzione al cliente interno ed esterno.

La norma ISO 9001:2015 è stata pubblicata il 23 settembre 2015. Le principali modifiche dello standard si articolano in:

  • Introduzione della HLS (High Level Structure)per una maggiore compatibilità con altri schemi di certificazione
  • Introduzione del “risked based thinking” come approccio generale per definire i punti e le caratteristiche del SG
  • Introduzione del concetto di Leadership al fine di assegnare specifiche responsabilità alle figure dotate di ruoli di direzione in azienda, per promuovere la gestione della qualità all’interno dell’Organizzazione
  • Nuovi requisiti per la gestione della documentazione (Informazioni documentate)

Vista l'importanza della nuova release e lo sforzo richiesto alle aziende per adeguarsi ai nuovi requisiti, l'associazione degli enti internazionali di accreditamento IAF (International Accreditation Forum) ha stabilito che il periodo di transizione della certificazione all’edizione 2015 si svolga in 36 mesi dalla data di pubblicazione della versione finale.

Trascorsi 36 mesi dalla data di pubblicazione dell’edizione finale tutte le certificazioni rilasciate ai sensi della ISO 9001:2008 cesseranno la loro validità.

PRINCIPALI BENEFICI

  • Garantire sulle modalità di realizzazione del prodotto o servizio offerto
  • garantire il miglioramento della qualità nel tempo
  • aumentare la competitività sul mercato nazionale e internazionale
  • migliorare le prestazioni e ridurre i costi gestionali
  • migliorare la comunicazione interna, maggiore coinvolgimento della direzione e attenzione verso le risorse umane.
  • Risparmiare tempo e denaro - attraverso pratiche di gestione della qualità che aumentano l’efficienza organizzativa, la produttività e la redditività.
  • Minimizzare i rischi - raggiungendo costantemente un livello di qualità conforme allo standard, che garantisce che prodotti o servizi non deludono le aspettative dei clienti.
  • Trarre profitto da una partnership competente con un leader - con TÜV Italia si ha la garanzia di un marchio riconosciuto e rispettato a livello internazionale.

ITER DI CERTIFICAZIONE

  • Compilazione del questionario informativo
  • redazione dell’offerta, basata sui dati ricevuti dall'organizzazione
  • audit condotto da un team con qualifiche nel settore
  • se l'audit ha esito positivo, l’iter di certificazione viene valutato da personale indipendente
  • emissione del certificato ISO 9001.

La nuova edizione dello standard, denominata ISO 9001:2015, prevede per le aziende un periodo di transizione che terminerà il 23 settembre 2018. Visita la sezione dedicata sul nostro sito per scoprire le informazioni utili per aggiornare il tuo sistema di gestione qualità e le principali novità introdotte nella ISO 9001:2015.